201211.21
Off
0

LA RESPONSABILITÀ PER I DANNI DEGLI AVVOCATI NELLA REPUBBLICA DI CROAZIA

Tutti gli avvocati nella Repubblica di Croazia hanno l’autorità di rappresentare i loro clienti in fronte a tutti gli organi giudiziari nella Repubblica, dal Tribunale Municipale fino alla Corte Suprema e Corte Costituzionale della Repubblica.

Gli avvocati nella Repubblica di Croazia sono responsabili ai loro clienti per i danni causati dal praticamento della professione avvocata. Ai sensi dell’ articolo 44 della Legge sull’avvocatura, l’avvocato deve essere assicurato per la responsabilità per i danni.

La somma minima di copertura assicurativa deve essere pari ad 800.000,00 kune per ogni caso assicurato e per ogni singolo avvocato. Quando si tratta dello studio legale comune o dello studio legale associato – la responsabilità per ogni avvocato in questo ufficio deve essere assicurata a questo valore. Quando si tratta della società con la responsabilità limitata – la responsabilità del ogni avvocato fondatore deve essere assicurata alla quantità minima di 9.000.000,00 kune per ogni caso assicurato. L’assicurazione per la responsabilità per gli altri impiegati di questa società deve essere minimalnemte 800.000,00 kune. Nel caso che gli avvocati fontadori della società a responsabilità limitata non hanno concluso l’assicurazione con la minima copertura assicurativa i membri della società sono responsabili personalmente, illimitatamente e solidalmente fino al minimo importo dell’ assicurazione.

OGGETTO DELL’ASSICURAZIONE

L’oggetto dell’assicurazione è la responsabilità legale degli avvocati per il danno causato durante la pratica dell’avvocatura. L’assicurazione copre anche la responsabilità dei apprendisti legali. Sotto le forme delle protezioni giuridiche si implica particolarmente:

– consulenza legale

– preparazione dei documenti (contratti, testamenti, dichiarazioni, ecc),

– stesura delle denuncie, reclami, suggerimenti, richieste, petizioni, ricorsi straordinari e altri ricorrenti

– rappresentanza dei clienti.

ESCLUSIONI DALL’ASSICURAZIONE

L’assicurazione non si applica sulle richieste di risarcimento danni:

– per il mantenimento delle condizioni contrattuali, se per questo è responsabile la parte rappresentata dall’avvocato,

– per il superamento dell’autorità delegata,

– per la negazione dell’assistenza legale per i motivi che sono previsti dalla Legge, Statuto della Camera degli avvocati di Croazia e Codice etico degli avvocati