202101.25
Off
0

Asta pubblica elettronica

L’asta pubblica elettronica è una relativa novità nel sistema giudiziario croato, che ha notevolmente aumentato la trasparenza di partecipazione all’asta pubblica e reso più facile la partecipazione a distanza.

Quando nel procedimento d’esecuzione, d’insolvenza o in un altro procedimento giudiziario viene ordinata la vendita di beni immobili o mobili all’asta pubblica, il tribunale o altra autorità competente delega l’esecuzione dell’asta pubblica per via elettronica all’Agenzia Finanziaria (FINA). Dopo che l’Agenzia Finanziaria riceve l’ordine per l’esecuzione dell’asta pubblica, viene pubblicato l’invito alla persona che ha proposto l’avvio del procedimento, di versare l’anticipo delle spese di procedimento. È necessario in particolare sottolineare, per le persone in base a proposta delle quali si conduce l’asta pubblica con lo scopo di vendita dei beni del loro debitore, che questo invito viene pubblicato solo sul sito web dell’Agenzia Finanziaria, ed è pertanto molto importante regolarmente monitorare il sito ed effettuare il pagamento nel termine indicato di 8 (otto) giorni, per evitare conseguenze negative in forma di sospensione dell’intero procedimento.

Dopo che la persona che ha proposto l’avvio del procedimento abbia anticipato le spese dell’asta pubblica, l’Agenzia Finanziaria annuncia l’invito pubblico per la partecipazione all’asta che contiene informazioni importanti sull’oggetto della vendita e sulle possibilità di visionarlo. Per l’accesso ai servizi bisogna avere un certificato digitale adeguato, che può essere personale o del delegato esperto. La prima asta pubblica inizia al minimo 60 giorni dopo la pubblicazione dell’invito per la partecipazione, con i partecipanti che hanno anticipato la garanzia e presentato elettronicamente la domanda per partecipazione. Si sottolinea in particolare che questa parte della procedura precedente è eccezionalmente formale, cosa significa che anche il minimo sbaglio di scrittura nell’ordine di pagamento o nella data di esecuzione può comportare l’impossibilità di partecipare all’asta.

A seconda di quando è stato avviato il procedimento e del procedimento stesso in qui si conduce l’asta pubblica, sulla prima asta l’immobile non può essere venduto sotto quattro quinti, ovvero tre quarti del valore di mercato prevviamente stimato, mentre i beni mobili non possono essere venduti al di sotto di metà del valore di mercato stimato. La raccolta delle offerte per via elettronica dura dieci giorni lavorativi e i partecipanti possono aumentare la loro offerta nei importi determinati, dove se l’aumento dell’offerta avviene negli ultimi 10 minuti della durata dell’asta, la stessa si proroga per prossimi 10 minuti e così fino a quando non viene ricevuta l’ultima offerta. La garanzia rimane sul conto speciale dell’Agenzia Finanziaria fino alla selezione del miglior offerente e il versamento del prezzo d’acquisto, dopodiché viene restituita al resto dei partecipanti.

Se nessuno ha partecipato alla prima asta pubblica o se l’unico offerente non versa il prezzo d’acquisto entro il termine stabilito, si procede alla seconda e le successive aste pubbliche. Sulla seconda asta pubblica, dipendentemente da quando è stato avviato il procedimento e del procedimento in qui si conduce l’asta pubblica, l’immobile non può essere venduto sotto tre quinti, ovvero una metà del valore di mercato stimato. Sulla terza asta pubblica, condotta per alcuni tipi di procedimenti, l’immobile non può essere venduto al di sotto di un quarto del valore di mercato stimato e sulla quarta asta, l’immobile è venduto per il prezzo iniziale di 1,00 kuna. Alla fine dell’asta pubblica elettronica, a seconda dell’esito della stessa, l’organo competente porta le decisioni appropriate; di attribuzione dell’oggetto di vendità al miglior offerente con dati e termini per il versamento del prezzo d’acquisto, di rimborso della garanzia, sulla scelta del miglior offerente, sulla sospensione del procedimento e simili.

I procedimenti di vendita all’asta pubblica elettronica condotta preso l’Agenzia Finanziaria, possono essere seguiti tramite l’aplicazione Annunci pubblici, in quale senso è molto importante monitorare regolarmente le pubblicazioni per motivo di brevi periodi. Va sottolineato che tutti i documenti pubblicamente annunciati in questo modo sono ritenuti consegnati a tutte le persone interessate alla scadenza dell’ottavo giorno dalla pubblicazione.

La ricerca dei immobili e mobili venduti all’asta pubblica è possibile tramite l’adeguata applicazione web (Očevidnik nekretnina i pokretnina), nella quale vengono iscritti tutti gli immobili in vendità e i mobili del valore oltre a 50.000,00 kune.

Considerando i prezzi di vendita attraenti, generalmente inferiori al valore del mercato dell’oggetto venduto, molti investitori controllano regolarmente gli annunci pubblici per acquisti, sia per uso proprio, che per la rivendita.