202006.15
Off
0

Le novità dell’esecuzione durante l’epidemia di coronavirus (COVID-19)

Il 14 aprile 2020, il governo della Repubblica di Croazia ha tenuto una sessione in cui ha adottato il progetto di legge sugli emendamenti alla legge sull’esecuzionedel denaro. Di seguito elenchiamo le novità che sono state decise sull’esecuzione durante l’epidemia di coronavirus (COVID-19).

La legge sugli emendamenti alla legge sull’esecuzionedel denaro

Gli emendamenti alla legge sull’esecuzionedel denaro stabiliscono misure volte a facilitare la posizione delle persone fisiche a cui parte del reddito va a pignoramento al fine di sopportare più facilmente le conseguenze economiche negative derivanti dalle circostanze speciali causate dallo scoppio dell’epidemia coronavirus COVID-19.

L’emendamento prevede una sospensione temporanea di tutti i pignoramenti sui fondi nel conto di una persona fisica, consentendo così alle persone fisiche di disporre di tutte le entrate che ricevono nei conti bancari al fine di superare più facilmente un periodo di circostanze speciali che incidono significativamente sulla loro situazione finanziaria.

Impedimento degli interessi di mora è regolato in modo tale dagli interessi moratori cessano di decorrere durante le circostanze speciali. Va notato che queste novità riguardano solo i pignoramentisui fondi nel conto attraverso l’Agenzia finanziariae non i pignoramenti su stipendio e altri redditi (come una pensione), in cui parte di tali redditi è confiscata, e il datore di lavoro o l’Istituto croato di assicurazione pensionistica deve pagare la parte sequestrata direttamente all’esecutante.

Per questo motivo, l’art. 25.a della suddetta Legge stabilisce che durante le circostanze speciali l’Agenzia cesserà di far rispettare l’esecuzione dei fondi in relazione agliconvenuti della persona fisica. Queste circostanze speciali devono inoltre durare dalla data di entrata in vigore della presente legge fino alla scadenza di un periodo di tre mesi dopo la sua entrata in vigore. Dall’entrata in vigore della legge il 17/04/2020, la sospensione di pignoramenti durerà fino al 17/07/2020. L’Agenzia riceverà nuove basi di pagamento anche dopo il 17.04. e li trattano in modo tale da essere registrati nel registro, ma in relazione agli convenuti della persona fisica non invieranno ordini alle banche per l’esecuzione, cioè non bloccheranno i conti.

A causa del fatto che FINA cessa l’esecuzione sui fondi in relazione a tutte le persone fisiche, le persone fisiche che non hanno alcuno pignoramentoche continua verranno sbloccate nei prossimi giorni. In via eccezionale, FINA non sospenderà l’esecuzione di denaro contante nei confronti del debitore di una persona fisica se l’esecuzione viene eseguita ai fini della richiesta di mantenimento legale per il minore,
altre richieste di pignoramento per il pagamento di rate future alla scadenza, richieste di arretrati ma non pagate retribuzioni, remunerazioni o indennità di licenziamento, in caso di procedimenti penali e in caso di pignoramento scopi specifici(ad esempio al fine di riscuotere una riserva).

Il rimborso della cauzione nelle aste elettroniche ritardate dall’epidemia di coronavirus

Inoltre, FINA (l’Agenzia finanziaria) ha informato tutti gli utenti di e-Auction che hanno pagato la cauzione per partecipare alle aste elettroniche posticipate a causa dell’epidemia di coronavirus che è possibile ricevere una cauzione secondo le istruzioni del Ministero della Giustizia dal 1aprile 2020, secondo l’ordinanza sulle modalità e le procedure per la vendita di beni immobili e beni mobili in procedimenti di esecuzione.

Per ulteriori informazioni su pignoramenti, aste pubbliche e cauzione, si consiglia di contattare un avvocato che può consigliarLa su questo. Considerando la situazione in cui ci troviamo, associata al Coronavirus (COVID-19), notiamo che la Sua presenza nelle procedure di preclusione non è di solito richiesta. Lei può fornirci tutta la documentazione di cui ha bisogno per posta o e-mail e può fissare un appuntamento con un avvocato per qualsiasi domanda o ulteriore informazione.